L’orologio in edizione limitata per l’80° anniversario di Naomi Uemura, ispirato dai paesaggi montani che l’avventuriero amava.

Il 2021 segna l’ottantesimo anniversario della nascita di Naomi Uemura e oggi una reinterpretazione di questo orologio subacqueo ne celebra la vita e i traguardi eccezionali. 

Cinque anni dopo la presentazione del primo orologio subacqueo di Seiko e del Giappone nel 1965, Seiko introdusse un segnatempo diventato immediatamente memorabile per essere estremamente funzionale. Questo orologio subacqueo del 1970 si presentava con una cassa dal design fluido con un elemento asimmetrico sporgente che proteggeva la corona posizionata a ore quattro. Con la sua solida costruzione, una resistenza all’acqua di 150 metri, le lancette e gli indici luminosi, l’orologio era perfetto per chi aveva bisogno di un segnatempo caratterizzato da un’eccezionale resistenza e visibilità. Al polso dell’avventuriero giapponese Naomi Uemura negli anni tra il 1974 e il 1976, durante la traversata in solitaria di 12.500 km su una slitta trainata dai cani dalla Groenlandia all’Alaska, l’orologio dimostrò di essere affidabile in condizioni estreme.

Una rivisitazione fedele aggiornata secondo gli standard del Prospex moderno

Questo orologio commemorativo fa eco al design del 1970 e al contempo è moderno al 100% nella sua esecuzione. Il motivo presente sul quadrante evoca i terreni montuosi che Uemura tanto amava e i toni del blu del quadrante e della ghiera richiamano il colore blu degli strati superiori dell’atmosfera terrestre, visibile solo a chi, come lui, ha raggiunto il tetto del mondo. Uemura è stato il primo al mondo a raggiungere le vette delle montagne più alte di tutti e cinque i continenti. 
I lati della cassa sono lucidati in maniera minuziosa e l’orologio è presentato con un bracciale d’acciaio a cinque maglie dal profilo netto e moderno. Grazie al posizionamento del calendario tra le ore quattro e cinque, e al generoso strato di Lumibrite su tutti i dodici indici delle ore e sulle lancette, la leggibilità al buio è ottimizzata al massimo.

La linea allungata della curvatura della cassa protegge completamente la corona a vite.

Questo segnatempo ispirato a Uemura è alimentato dal calibro 8L35, progettato specificatamente per gli orologi subacquei dagli artigiani dello Shizukuishi Watch Studio, nel Giappone settentrionale. La cassa è rivestita da una protezione particolarmente resistente che la preserva dai graffi, mentre il cristallo è uno zaffiro ricurvo con trattamento antiriflesso sulla superficie interna, per garantire un’elevata leggibilità da ogni angolazione. L’orologio ha una resistenza all’acqua migliorata fino a 200 m. Il segnatempo è dotato di un secondo cinturino di silicone decorato con lo stesso motivo che richiama i binari del treno, riportato anche sull’originale.

Il fondello della cassa presenta l’incisione del nome di Uemura e il numero di serie individuale dell’orologio.

Il secondo cinturino di silicone è decorato con il motivo dei binari del treno, che richiama l’originale.

L’orologio sarà disponibile in edizione limitata di 1.200 esemplari presso le boutique e negozi selezionati in tutto il mondo da luglio 2021.

Una nuova moderna reinterpretazione entra nella collezione Prospex

Oltre all’edizione limitata che celebra l’80° anniversario della nascita di Naomi Uemura, si aggiunge alla collezione Prospex una versione con il quadrante grigio. L’orologio, che condivide lo stesso motivo del quadrante dell’edizione limitata, è di un colore grigio scuro simile all’originale del 1970. Presenta le stesse caratteristiche del design della cassa e le specifiche dell’orologio commemorativo e sarà disponibile anch’esso nelle boutique Seiko e presso rivenditori selezionati in tutto il mondo da luglio 2021.

SLA049

SLA051

Seiko Prospex, Reinterpretazioni Moderne del Diver del 1970

Seiko Prospex, Edizione Limitata 80° Anniversario Naomi Uemura: SLA049J1
Seiko Prospex, Moderna Reinterpretazione del Diver del 1970: SLA051J1

Calibro 8L35
Sistema di carica: Automatico
Frequenza: 28.800 alternanze/ora (8 oscillazioni al secondo) 
Riserva di carica: 50 ore
Numero di rubini: 26

Specifiche
Cassa e bracciale d’acciaio inox con rivestimento extra-duro 
Cristallo di zaffiro ricurvo con rivestimento anti-riflesso
Fondello a vite. Corona a vite
Impermeabilità: 200 m in immersione
Resistenza magnetica: 4.800 A/m
Diametro: 44,0 mm
Spessore: 13,0 mm
Fibbia déployante con pulsanti di rilascio e di sicurezza, regolabile 
Secondo cinturino di silicone incluso (SLA049J1)
Prezzi di vendita consigliati in Europa: 3.200 € (SLA049J1)
3.000 € (SLA051J1)
Edizione limitata di 1.200 pezzi (SLA049J1)

Naomi Uemura. Lo spirito di Prospex.

Nato nel 1941, Naomi Uemura era uno studente universitario quando intraprese la sua prima scalata. All’età di 29 anni, aveva scalato il Kilimangiaro, il Monte Rosa e il Cervino. Nel 1970 è stato il primo alpinista giapponese a raggiungere la vetta dell’Everest. Solo dopo tre mesi raggiunse la sommità del Denali in Alaska (successivamente chiamato McKinley) diventando il primo avventuriero del mondo a raggiungere le vette più alte di tutti e cinque i continenti. Uemura è stato anche il primo a navigare per tutto il corso del Rio delle Amazzoni. Nell’inverno 1984 riuscì a scalare il Denali in inverno ma scomparve durante la discesa. Famoso per la sua modestia oltre che per i suoi traguardi, Uemura divenne un eroe nazionale in Giappone e gli venne conferita la Medaglia d'onore nazionale appena dopo la sua scomparsa.

Le scalate in solitaria dei cinque continenti di Naomi Uemura
Luglio 1966 – Monte Bianco, Europa (4.807 m)
Ottobre 1966 – Kilimangiaro, Africa (5.895 m)
Febbraio 1968 – Aconcagua, Sud America (6.960 m) Maggio 1970 – Monte Everest, Asia (8.848 m)
Agosto 1970 – Denali, Nod America (6.190 m)

Condividi
  • Facebook
  • Twitter