25 Febbraio, 2021 



Caro amico di Grand Seiko e Seiko,

quest'anno celebriamo il 140° anniversario dalla fondazione di Seiko da parte del mio bisnonno, Kintaro Hattori. La considero un'opportunità per riflettere sulla nostra lunga storia, per fare un bilancio di ciò che lui e i miei predecessori hanno realizzato e per guardare al futuro.

Kintaro ha diretto l'azienda fino alla sua morte nel 1934. Divenne noto come il "Re degli orologi d'Oriente". Ha creato un'azienda in grado di produrre orologi di alta qualità e notevole precisione, e ha guidato Seiko attraverso tempi buoni e cattivi fino a renderla la principale azienda di orologi in Giappone. So che sarebbe orgoglioso del nostro sistema di produzione integrato verticalmente, che è completo, va dalla progettazione iniziale alla produzione dei pezzi e persino allo sviluppo dei materiali. 
Ma la sua più grande eredità è stata qualcosa di più duraturo e più prezioso dei nostri metodi di produzione o del nostro modello di business. Era la sua visione rispetto al tipo di azienda che voleva che Seiko diventasse, un'azienda che ha a cuore i propri clienti e tutti i suoi stakeholder e che gode della fiducia da parte della società.

Lo spirito di Kintaro è insito nella sua frase celebre secondo la quale Seiko dovrebbe essere "Sempre un passo avanti agli altri" e ciò che ripeteva ai suoi colleghi mentre svolgevano i loro compiti era: "Non correte, ma andate sempre avanti". Le sue parole risuonano ancora e continuano a ispirare tutti noi nell’affrontare le sfide di questi tempi difficili, puntando a un futuro più luminoso. 

Mi piace pensare che Kintaro sarebbe orgoglioso di ciò che abbiamo raggiunto negli ultimi tempi e del nostro ambizioso programma per il 2021, sviluppato in linea con la sua visione e il suo spirito. 

Sono certo che le collezioni che vi mostreremo saranno all'altezza degli ideali di Kintaro e che il prossimo anno segnerà l'inizio di una nuova entusiasmante era sia per Grand Seiko che per Seiko.



Cordiali saluti,






Shinji Hattori
Chairman & CEO

Condividi
  • Facebook
  • Twitter