Kinetic. Una potenza dell’innovazione tecnologica

Come meccanico e quarzo, Kinetic è una piattaforma. Su questa piattaforma, nel corso degli ultimi 20 anni Seiko ha creato una serie di movimenti Kinetic, ciascuno dei quali presenta all’utente caratteristiche uniche.

Seiko presentò il suo primo prototipo Kinetic alla Fiera di Basilea del 1986. Questo orologio che si chiamava “AGM” era il primo al mondo a convertire il movimento cinetico in energia elettrica. Fu il primo passo in uno sviluppo che, 20 anni dopo, ha reso Kinetic sinonimo di rispetto per l’ambiente, alte prestazioni e lunga durata per una generazione di utenti in tutto il mondo. Dal lancio nel 1988 del primo orologio disponibile in commercio (poi chiamato AGS) ad oggi, sono stati venduti oltre otto milioni di orologi Kinetic (fino al 2007).

Nel 1998 fu lanciato Kinetic Auto Relay, che estendeva il periodo operativo “a riposo” dell’orologio a ben 4 anni. Il 1999 vide il lancio dell’Ultimate Kinetic Chronograph, un capolavoro che fondeva il meglio delle abilità di Seiko nel settore dell’orologeria meccanica ed elettronica, mentre nel 2003 fu lanciato un altro Cronografo Kinetic. Al Baselworld 2005 fece la sua prima apparizione il Kinetic Perpetual, che combinava praticità e longevità con un calendario perpetuo corretto fino al 2100. Nel 2007 è stata introdotta la tecnologia emotiva Kinetic Direct Drive di Seiko.

Kinetic Direct Drive
Seiko Kinetic Direct Drive è l’incarnazione della tecnologia emotiva di Seiko

Kinetic Perpetual
Kinetic Perpetual combina la bellezza di un classico calendario perpetuo meccanico, corretto fino al 28 febbraio 2100, con i vantaggi

Kinetic GMT
Il connubio tra Kinetic e la funzione GMT crea l’orologio perfetto per chi viaggia.